Formazione e Lavoro -Contributi camerali a favore delle esperienze di collegamento tra il mondo della scuola e quello del lavoro.

Lunedì 28 Settembre 2020

Formazione e Lavoro -Contributi camerali a favore delle esperienze di collegamento tra il mondo della scuola e quello del lavoro.

Bandi per la sede di Arezzo e per quella di Siena

Il bando ”Formazione e lavoro”  intende in un momento così delicato per le imprese e per il sistema scolastico, proseguire l’impegno dell’Ente camerale a favore delle esperienze di collegamento tra il mondo della scuola e quello del lavoro. Sono infatti previsti contributi alle imprese, di Arezzo e Siena, che abbiano ospitato in azienda, giovani studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei Centri di Formazione Professionale nell’ambito dei “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento” (già conosciuti precedentemente come attività di Alternanza Scuola- Lavoro) di almeno 40 ore. E’ consentita, per ogni impresa, una sola domanda di contributo per un numero massimo di 6 stage (6 studenti), ospitati a partire dal 1 gennaio 2020 e conclusi alla data di presentazione della domanda di contributo che per ciascuna impresa potrà quindi arrivare ad un massimo di 3.600 euro. Le imprese dovranno essere iscritte al Registro Imprese/REA ed avere la sede legale o l'unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Arezzo-Siena nonché essere iscritte nel Registro Nazionale Alternanza Scuola-Lavoro (www.scuolalavoro.registroimprese.it).  Nell’area aperta e liberamente consultabile del Registro, possono iscrivere gratuitamente, anche in un momento antecedente la presentazione della domanda di contributo, le imprese, gli enti pubblici e privati, le associazioni   che vogliano investire sullo sviluppo educativo e professionale dei giovani, mettendo a disposizione percorsi di alternanza presso le proprie strutture. Anche in questo caso, le domande dovranno essere presentate, via PEC  a partire dal 28 settembre fino al prossimo 25 novembre 2020. I contributi saranno concessi fino all’esaurimento dell’apposito fondo previsto nel bilancio camerale ed in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande.

 

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio creazione e avvio d’impresa – Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento.  Referente: Miria Valdarnini -  miria.valdarnini@as.camcom.it – tel. 0575/303856.
Ultima modifica: Martedì 29 Settembre 2020