Modalità per il pagamento semplificato delle sanzioni relative a violazioni del Repertorio Economico amministrativo (R.E.A.) e in materia di Artigianato (AA).

Mercoledì 3 Novembre 2021

Modalità per il pagamento semplificato delle sanzioni relative a violazioni del Repertorio Economico amministrativo (R.E.A.) e in materia di Artigianato (AA).

E' possibile usufruire, anche per la sede di Arezzo,  della modalità di pagamento semplificato per le sanzioni relative a violazioni del  Repertorio Economico amministrativo (R.E.A.) e in materia di Artigianato (AA).

PROCEDURA DA SEGUIRE 

L’ utente che deve presentare una denuncia di iscrizione/annotazione al REA o all'Albo Artigiani, oltre i termini di legge, può procedere con il pagamento semplificato dell’ importo della sanzione in misura ridotta, usufruendo anche dell’azzeramento dei costi delle spese di procedimento e di notifica.

Per attivare tale possibilità l' interessato deve indicare nel “Modulo Note” della pratica telematica la seguente dicitura:

“Pratica presentata fuori termine - Si autorizza l’Ufficio del Registro delle Imprese a prelevare quanto dovuto per la sanzione mediante addebito sul conto prepagato Telemaco dell'intermediario o del soggetto che ha inviato la pratica.

Nel caso di sanzione REA o in materia di Artigianato, i cui importi vengono incassati dalla Camera di Commercio, verrà prelevato direttamente dal conto prepagato Telemaco l’ importo della sanzione (in misura ridotta) indicato nella voce “sanzioni” della ricevuta (SZ) del protocollo, che verrà rilasciata aggiornata all’utente Telemaco, che potrà rigenerarla dalla lista “pratiche evase” della piattaforma Telemaco

Ultima modifica: Mercoledì 3 Novembre 2021