“SAFE 2020” Bando per la ripartenza in sicurezza delle MPMI

Lunedì 28 Settembre 2020

“SAFE 2020” Bando per la ripartenza in sicurezza delle MPMI

Bando chiuso

Con la determinazione dirigenziale n.133 del 16 ottobre è stata disposta la chiusura anticipata del “Bando SAFE 2020 per la ripartenza in sicurezza delle MPMI delle province di Arezzo e Siena a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19”, a decorrere dal giorno 16/10/2020.

Il bando “Safe2020” intende sostenere le piccole e medie imprese delle province di Siena ed Arezzo attraverso un contributo per le spese sostenute per la messa in sicurezza degli ambienti lavorativi in funzione di prevenzione del Covid19. Sono quindi  previsti rimborsi parziali del costo di realizzazione di interventi  per la  sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, spese relative a corsi di formazione o attività di consulenza  in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro con riferimento al rischio epidemiologico nonché  le spese per l’acquisto di strumenti di protezione individuali e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori compresi i materiali informativi per introdurre o aggiornare la segnaletica necessaria a comunicare le nuove procedure di sicurezza ed i  dispositivi per la misurazione della temperatura corporea senza contatto (es. termoscanner a raggi infrarossi, ecc.).

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributi a fondo perduto che avranno un importo unitario massimo per impresa richiedente di Euro 4.900, pari al 70% della spesa complessiva effettuata.


Le domande dovranno essere presentate, via PEC e con le modalità che saranno riportate nel sito istituzionale della Camera di Commercio, a partire dal  7 ottobre fino al prossimo 15 dicembre 2020.

I contributi saranno concessi fino all’esaurimento dell’apposito fondo previsto nel bilancio camerale ed in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande.

 

Ultima modifica: Lunedì 19 Ottobre 2020