Premio "Storie di alternanza -Quarta edizione"

Facendo seguito alle precedenti comunicazioni relative alla IV Edizione del Premio “Storie di alternanza”, si informa che, al fine di agevolare gli Istituti scolastici/Enti di formazione alla partecipazione al concorso in oggetto, la scadenza per la presentazione delle candidature al portale www.storiedialternanza.it è stata prorogata al prossimo 18 ottobre (ore 17.00).  

 

Premio “Storie di alternanza” è un’iniziativa promossa dalle Camere di commercio italiane e da Unioncamere con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità a racconti di alternanza realizzati nell’ambito di percorsi di formazione ITS, di percorsi duali (comprendente la cd. “alternanza rafforzata” e l’apprendistato di 1° livello) o di Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO), elaborati e realizzati con il contributo di docenti, studenti e giovani in apprendistato degli Istituti Tecnici Superiori, degli Istituti scolastici italiani del secondo ciclo di istruzione e formazione e dei Centri di formazione professionale, con la collaborazione dei tutor esterni/aziendali.

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione e realizzata nell’ambito della attività previste dalla Legge n. 580 del 29 dicembre 1993 sul riordinamento delle Camere di commercio e dal D.M. n. 277 del 7 marzo 2019 che ridefinisce i servizi delle Camere di commercio, mira a valorizzare la qualità e l'efficacia dell’azione formativa nelle esperienze di transizione tra scuola e lavoro. Questi percorsi formativi, realizzati con le imprese e gli altri Enti coinvolti, diventano un’esperienza maggiormente significativa per gli studenti e, più in generale, per i giovani, attraverso il racconto ”reso visibile” delle attività maturate nel mondo dell’istruzione, della formazione e del lavoro, che rappresenta l’avvio del sistema duale italiano.

Il Presidente ricorda che sono ammessi a partecipare a questa edizione del Premio “Storie di alternanza” gli studenti, singoli o in gruppo, che si trovano in una delle seguenti condizioni:

− essere regolarmente iscritti e frequentanti Istituti scolastici italiani di istruzione secondaria di secondo grado, quali Licei, Istituti tecnici e Istituti professionali, al momento dello svolgimento del progetto presentato al concorso e aver realizzato un’esperienza di PCTO;

− risultino iscritti regolarmente a un Istituto Tecnico Superiore (ITS) e abbiano realizzato un percorso di alternanza/tirocinio curriculare;

− risultino iscritti regolarmente a un Istituto Professionale (IP) e abbiano realizzato un percorso di “alternanza rafforzata” in azienda di almeno 400 ore annue;

− risultino iscritti regolarmente a un Centro di Formazione Professionale (CFP) e abbiano realizzato un percorso di “alternanza rafforzata” di almeno 400 ore annue oppure abbiano sottoscritto un contratto di apprendistato di 1° livello finalizzato all’ottenimento della qualifica, del diploma professionale o del certificato di specializzazione tecnica superiore (IFTS, esclusi quelli realizzati con Università).

 

I Candidati quindi devono:

− aver svolto un percorso di PCTO, apprendistato di 1° livello, tirocinio, o “alternanza rafforzata” nelle forme precedentemente indicate, a partire dal 1° gennaio 2019;

− realizzare un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor e formatori (scolastici e aziendali);

− descrivere il percorso di PCTO, apprendistato, tirocinio o “alternanza rafforzata”, evidenziandone gli obiettivi e le finalità, le attività previste e realizzate, le modalità di svolgimento, le competenze acquisite.

 

Questa edizione prevede 4 categorie di concorso, relative a percorsi di:

1. PCTO presso Istituti tecnici e professionali o Licei.

2. alternanza/tirocinio curriculare e apprendistato di 1° livello presso Istituti tecnici superiori (ITS);

3. alternanza rafforzata e apprendistato di 1° livello presso Istituti Professionali (IP) che erogano percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) in sussidiarietà;

4. alternanza rafforzata e apprendistato di 1° livello presso Centri di formazione professionale (CFP) che erogano percorsi di IeFP oppure abbiano sottoscritto un contratto di apprendistato di 1° livello finalizzato all’ottenimento della qualifica, del diploma professionale o del certificato di specializzazione tecnica superiore (IFTS);

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di commercio aderenti il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui si accede solo se si supera la selezione locale.

Per partecipare al Premio è prevista la produzione di un video, della durata compresa tra i 3 e i 5 minuti, da realizzare in formato digitale, in modo da consentirne la diffusione via web. I partecipanti potranno sviluppare il video liberamente, investendo le proprie competenze e la propria creatività, inserendo eventualmente anche una parte dedicata al backstage in cui dare spazio alle modalità organizzative, al racconto fuori le righe, etc. Il video deve essere salvato su un apposito spazio cloud al fine di fornire esclusivamente il link per facilitare visualizzazioni e condivisioni (anche utilizzando i principali social network).

Gli Istituti scolastici potranno iscriversi al Premio e inviare la documentazione tramite il portale www.storiedialternanza.it dal 15 marzo all’ 8 ottobre 2021.

Ultima modifica: Giovedì 7 Ottobre 2021