Vidimazioni registri e formulari rifiuti (registri ambientali)

Per la sede di Arezzo presso il Servizio Regolazione del Mercato

e-mail: regolazione.mercato@ar.camcom.it 

Per la sede di Siena presso Registro Imprese

e-mail: registro.imprese@si.camcom.it 

 

Causa emergenza COVID-19 l'accesso fisico agli uffici è consentito esclusivamente per i servizi indifferibili, tra i quali la vidimazione dei registri c/s e dei formulari rifiuti. Gli uffici durante il periodo di emergenza sono presidiati a turno dagli addetti (che lavorano anche in smart working).

Potrà avere accesso una persona per volta munita di mascherina, previa identificazione tramite documento di riconoscimento valido, solo dietro appuntamento da fissare via e-mail agli indirizzi di posta elettronica sopra indicati.

L’utente dovrà presentarsi con con modulo di richiesta per registro o per formulario compilato e firmato, scaricabili da questa pagina, e dovrà procedere al pagamento dei diritti di segreteria pari ad €. 25,00 per  singolo registro (per i formulari non sono dovuti diritti).

Il pagamento dei dirittidi segreteria deve avvenire con il PagoPa (non è più possibile con  bonifico bancario o bollettino di conto corrente postale).

Si può utilizzare la modalita "Pagamento spontaneo" della piattaforma SIPA oppure  l’ufficio può generare, su richiesta dell’utente che chiede l’appuntamento, un avviso di pagamento - contenente l’Identificativo Univoco di Versamento (IUV) - e lo trasmette via email all’utente.  

 

PagoPA​-   Istruzioni Pagamento SIPA

Accesso piattaforma SIPA

Servizio da selezionare: Vidimazioni

 

 

L’utente lo utilizzerà per eseguire il versamento (banca, uff. Postale, home banking, ecc.), senza necessità di esibire alcuna ricevuta all’ufficio. Per poter generare l’avviso l’ufficio deve disporre necessariamente di codice fiscale o p.iva e indirizzo email o PEC di chi effetta il versamento.

Continueranno ad essere accettati i pagamenti tramite contanti, bancomat o carta di credito, effettuati allo sportello al momento dell’erogazione del servizio.

AVVERTENZE PER LA VIDIMAZIONE

Al fine di consentire una preventiva istruttoria ed escludere impedimenti alla vidimazione si prega di comunicare anticipatamente via e-mail il NUMERO REA o la PIVA dell'impresa, specificando se il reg/form è utilizzato presso la sede o l’unità locale.

Ove si tratti di unità locale, l’indirizzo andrà indicato nello spazio “Ubicazione esercizio” del  frontespizio del registro c/s (allegato A1 o B1 al D.M. 148 del 1 aprile 1998), o del frontespizio del formulario (allegato A al D.M. 1 aprile 1998, n. 145).

Per consentire la vidimazione e la restituzione immediata del reg/form si invita a limitarsi ad un numero di pagine non superiore a 300. Nel caso di pagine in numero superiore si concorderà con l’operatore una data per la restituzione compatibile con gli impegni dell’ufficio.

Nel caso di reg/form non rilegati (formato A4 o modulo continuo) ogni scatola di contenimento costituirà  un unico registro o formulario, dovrà pertanto essere munita dell’apposito frontespizio riportante il numero di pagine. Si raccomanda di non sovraccaricare le scatole di contenimento.

 

Ultima modifica: Martedì 23 Marzo 2021