Carnet ATA CPD

Descrizione

Il Carnet A.T.A. è un documento doganale internazionale valido per l'esportazione temporanea di merci verso i paesi non facenti parte della Unione Europea e aderenti alla convenzione A.T.A..

Il Carnet A.T.A. consente di non pagare dazi e IVA alla dogana, purché le merci siano reimportate entro i termini indicati nel carnet. Rappresenta quindi un'utile alternativa alla normale procedura doganale di esportazione ed importazione temporanea.

Le categorie di merci esportabili con carnet A.T.A. sono: materiale professionale, campioni commerciali e merci destinate a fiere e mostre ed ad altre manifestazioni similari (esclusi i prodotti alimentari).

Alcuni Paesi hanno aderito alla Convenzione A.T.A. solo per alcune di queste tipologie, si consiglia di verificare la possibilità di esportazione temporanea consultando il sito di Unioncamere.

Sono escluse dalla utilizzazione del Carnet ATA le merci temporaneamente importate per essere sottoposte a lavorazione o riparazione nonché qui beni che per loro natura non sono destinati ad essere riesportati quali prodotti alimentari o gadget e volantini da distribuire negli stand. Per l'esportazione di questo tipo di merce occorre contattare le dogane di competenza.

Le categorie di merci esportabili con carnet A.T.A. sono: materiale professionale, campioni commerciali e merci destinate a fiere e mostre ed ad altre manifestazioni similari (esclusi i prodotti alimentari).

Alcuni Paesi hanno aderito alla Convenzione A.T.A. solo per alcune di queste tipologie, si consiglia di verificare la possibilità di esportazione temporanea consultando il sito di Unioncamere.

Sono escluse dalla utilizzazione del Carnet ATA le merci temporaneamente importate per essere sottoposte a lavorazione o riparazione nonché qui beni che per loro natura non sono destinati ad essere riesportati quali prodotti alimentari o gadget e volantini da distribuire negli stand. Per l'esportazione di questo tipo di merce occorre contattare le dogane di competenza.

Attenzione: Per le esportazioni temporanee in Taiwan, occorre munirsi del Carnet CPD China Taiwan . Si tratta di un documento analogo al Carnet ATA e rilasciato sulla base di un apposito accordo tra l'Unione Europea e Taiwan (Taiwan non è riconosciuto dall’ONU come paese indipendente).

Carnet A.T.A. base

Il Carnet A.T.A. base permette l'esecuzione di due soli viaggi all'estero, non consente l'integrazione di ulteriori fogli interni e si estingue una volta esaurite le operazioni ammesse con la dotazione prevista, indipendentemente dalla data di scadenza.

Carnet A.T.A. standard

Il Carnet A.T.A. standard permette l'esecuzione fino a quattro viaggi, consente l'integrazione di ulteriori fogli interni nell'arco di validità del carnet.tà

Polizza fidejussoria

Per ottenere il Carnet ATA occorre stipulare una Polizza fideiussoria a garanzia del pagamento dei diritti doganali dovuti nel caso di vendita di parte o di tutta la merce oppure nel caso di riesportazione delle merci effettuata dopo la data di scadenza del Carnet.

 

Per i Carnet ATA relativi a merci orafe l'importo del premio da pagare è calcolato sul 50% del valore della merce. Esso è uguale allo 0,25% annuo più imposte (tasso comprensivo di imposte 0,2812%) con un premio annuo minimo di € 56.

 

La Polizza è emessa fino all'ammontare di € 200.000,00 di valore assicurato (€ 400.000,00 di valore della merce) presentando all'Agenzia Generale Italia il modulo Richiesta Polizza merci orafe scaricabile nella sezione Allegati in fondo a questa pagina, da parte del titolare della richiesta vistato dalla Camera di Commercio.

 

Il plafond di € 200.000,00 è determinato dalle polizze emesse allo stesso contraente e ancora in vigore alla data della richiesta.

 

Per i Carnet ATA relativi a merci varie (non orafe) sono previste 2 procedure:

 

  • la Polizza è stipulata in automatico fino al valore di € 150.000,00 (il valore è calcolato sommando il valore delle merci di uno o più carnet rilasciati nel corso dell’anno solare) per le imprese iscritte al Registro Imprese e non sottoposte a procedure concorsuali o a provvedimenti analoghi e per le imprese non plurilocalizzate (sono tali le imprese che hanno sede legale in una provincia e una o più unità operative in altre province). In via eccezionale il rilascio in automatico è consentito anche alle imprese plurilocalizzate che presentano il modulo Dichiarazione per imprese plurilocalizzate scaricabile nella sezione Allegati, con l'impegno a richiedere i Carnet a un'unica Camera di Commercio, dandone comunicazione a tutte le Camere nelle quali l'impresa abbia la sede legale o unità locali.
  • oltre il valore di € 150.000,00 è necessario recarsi in assicurazione per la stipula della Polizza con il modulo Richiesta Polizza merci varie scaricabile nella sezione Allegati, vistato dalla Camera di Commercio.

In entrambi i casi l'importo del premio da pagare è calcolato sul 100% del valore dichiarato della merce. Esso è uguale allo 0,50% del valore complessivo delle merci più l'imposta prevista per legge (tasso comprensivo di imposte 0,5625%) con un premio minimo di € 56,00.

 

La Polizza fideiussoria è rilasciata dall'Agenzia Generali Italia SpA scelte tra quelle indicate nell'Elenco Agenzie Generali Italia consultabile al seguente Link

Richiesta Carnet

Per richiedere l'emissione del Carnet A.T.A. occorre presentare il modulo di domanda in triplice copia con firme originali (a seconda del tipo di Carnet che si intende richiedere) con l'elenco delle merci oggetto della esportazione:

 

  • Carnet base/standard
  • Carnet CPD China-Taiwan

 

La domanda deve essere corredata del modello di richiesta di polizza fidejussoria in doppia copia per il rilascio del nulla osta.

 

Ultima modifica: Giovedì 5 Settembre 2019