Carta dei servizi e standard di qualità

 

 

Obbiettivi di eccellenza per il 2020

Consolidare nel territorio e tra gli utenti la strutturazione ed i servizi della Camera di Commercio di Arezzo-Siena;

Potenziare l’attivazione di specifici percorsi idonei al miglioramento dei processi e della struttura organizzativa e alla efficientazione qualitativa dei servizi camerali;

Impegnare l’Ente per la crescita sostenibile delle imprese e del territorio operando anche per accrescere la loro responsabilizzazione sociale ed ambientale ed attivando iniziative nel campo dell’economia circolare;

Anche alla luce dell’emergenza sanitaria del Covid 19 sostenere i processi di digitalizzazione delle imprese intensificando le attività per la diffusione della “cultura digitale” , per favorire l'adozione di tecnologie innovative nei contesti produttivi e nei servizi utilizzando in via prioritaria la rete camerale dei “Punti impresa digitale”;

Sostenere la competitività delle imprese soprattutto quelle innovative utilizzando le normative introdotte in tema di start up e di di semplificazione amministrativa, tramite azioni di assistenza, formazione ed informazione;

Nell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid 19 potenziare all’interno dell’Ente, in coerenza con le disposizioni normative, il lavoro agile e a distanza con modalità e procedure in grado di garantire tutti i servizi agli utenti e partecipando attivamente al contenimento dell’infezione;

Potenziare, anche in funzione di supporto alle attività di smart working, l’implementazione dei servizi di egovernement attivando servizi qualitativamente misurabili di assistenza tecnica e di orientamento;

Operare, anche attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale e storico del territorio, per recuperare, nel breve periodo, quote importanti dei flussi turistici venute meno a causa dell’emergenza sanitaria;

Sostenere le imprese orientate all’export con percorsi di formazione specifica in modalità e-learning e FAD e con attività di assistenza in sinergia con gli enti preposti, ad iniziare da ICE-Agenzia;

Rafforzare gli strumenti di presidio della regolazione del mercato anche attraverso la piena operatività della consulta territoriale per la regolazione del mercato e dei protocolli per la tutela della legalità e l’incremento della vigilanza metrologica- legale e per la conformità dei prodotti anche attraverso ;

Potenziare la funzione di mediazione dei conflitti attraverso il consolidamento dell’organismo di mediazione e di conciliazione unico per il territorio :

Impostare le attività propedeutiche alla costituzione dell’organismo di composizione della crisi d’impresa, strumento particolarmente importante in questa fase emergenziale;

Potenziare la funzione di orientamento al lavoro e alle professioni favorendo il sostegno alla transizione scuola – lavoro ed il consolidamento dei rapporti con le istituzioni scolastiche ed universitarie anche nell'ottica di offrire un'offerta formativa più calibrata alle esigenze del territorio;

Incrementare la semplificazione amministrativa e la digitalizzazione dei processi nei rapporti con l'utenza, tramite la diffusione degli strumenti informatici del Registro delle Imprese promuovendo strumenti come il fascicolo informatico d'impresa ed il cassetto digitale anche per il potenziamento della attività di egovernement;

Rafforzare la gestione efficiente delle risorse tramite una ottimizzazione del processo di riscossione delle entrate e delle procedure di programmazione e controllo

Garantire una costante crescita e valorizzazione del capitale umano attraverso percorsi di formazione del personale e attraverso lo sviluppo di un sistema integrato di smart working per il personale camerale, proseguendo nelle azioni di miglioramento del benessere organizzativo e di prevenzione di fenomeni di mobbing e di stress psico-sociale;

Rendere la dematerializzazione delle procedure amministrative attraverso l'utilizzo dell'applicativo GEDOC l’unica tipologia operativa per la gestione e la conservazione dei documenti

Valorizzare la comunicazione istituzionale in un'ottica di trasparenza e visibilità delle azioni intraprese privilegiando un uso diffuso degli strumenti social e digitali;

Assicurare il rispetto e la condivisione da parte degli organi e della struttura dell'ente dei valori costituzionali di legalità, imparzialità e buon andamento dell'azione amministrazione, adottando le misure necessarie a ridurre il rischio di corruzione attraverso la piena attuazione delle linee guida ANAC;

Migliorare costantemente la strutturazione del SQ interno adeguandolo alle novità normative anche attraverso la creazione di un sistema di condivisione delle conoscenze e delle responsabilità. Implementazione ed utilizzo di strumenti di monitoraggio dei servizi con l'obbiettivo di dare evidenza all'efficacia delle azioni realizzate;

Garantire le pari opportunità, il benessere organizzativo ed il contrasto ad ogni genere di discriminazione all'interno dell'ente, implementando le misure necessarie e favorendo l'azione del Comitato Unico di Garanzia;;


 

 

Ultima modifica: Lunedì 28 Dicembre 2020