IF-Comitati per l'Imprenditoria Femminile

Unioncamere e il sistema camerale sono impegnati da anni per promuovere l’imprenditoria femminile, quale componente fondamentale del tessuto economico nazionale. E’ per questo scopo che è stata costituita, attraverso protocolli d’intesa tra il Ministero dello Sviluppo Economico, Unioncamere e il Dipartimento per le pari Opportunità, l’istituzione dei Comitati per l’Imprenditoria Femminile presso tutte le Camere di commercio.

Scopo dei Comitati è quello di porsi come soggetto attivo dello sviluppo locale, con l’obbiettivo primario di promuovere e sostenere la nascita ed il consolidamento delle imprese femminili, contribuendo all’occupazione, alla crescita e al rafforzamento dei sistemi produttivi locali.

Nell’ambito della programmazione delle attività camerali, i Comitati agiscono al fine di sviluppare e valorizzare la presenza delle donne nel mondo dell’imprenditoria:

  • realizzando indagini conoscitive sulla realtà imprenditoriale locale

  • attivando iniziative per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile attraverso specifiche attività di formazione ed informazione

  • facilitando l’accesso al credito

  • curando la divulgazione sul territorio relativa alle iniziative di ricerca e studio dello sviluppo locale

  • promuovendo progetti innovativi nell’ambito delle pari opportunità che coinvolgano il mondo dell’istruzione, della ricerca e della formazione

  • facendo confluire nell’attività camerale obbiettivi inerenti la promozione delle pari opportunità e delle politiche di genere, coinvolgendo gli stakeholder locali

Ultima modifica: Giovedì 11 Marzo 2021