Risoluzione delle controversie - Arbitrato e Mediazione

EMERGENZA CORONA VIRUS - ACCESSO AI SERVIZI  - AVVISO
 

  • CAUSA EMERGENZA SANITARIA, FINO A NUOVA DISPOSIZIONE GLI ACCESSI SONO CONTROLLATI E CONTINGENTATI
  • UTILIZZARE L'ACCESSO TELEMATICO E TELEFONICO IN VIA PRIORITARIA: GLI UTENTI SONO INVITATI AD ACCEDERE AGLI SPORTELLI SOLO PER LE URGENZE E PREVIO APPUNTAMENTO (da fissare utilizzando i contatti sotto indicati)         
  • SI PREGA DI SEGUIRE OGNI INDICAZIONE FORNITA A FINI DI CONTENIMENTO E SI INVITA A COLLABORARE (il personale, per evidenti motivi, è a ranghi ridotti)

 

SEDE AREZZO Camera Arbitrale e di Conciliazione: tel 0575 303813/828 regolazione.mercato@as.camcom.it 

 
SEDE SIENA   Camera Arbitrale e di Conciliazione: 0577 202540/543/573

 

SOSPENSIONE DI TERMINI


Per effetto dell'art. 83/20° comma del DL 17.03.2020 n. 18, fino al 15.04.2020 sono sospesi i termini per lo svolgimento di qualunque attività nei procedimenti di mediazione ai sensi del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28. Sono altresì sospesi i termini di durata massima dei medesimi procedimenti. 

 

 

 

La Camera di commercio offre a cittadini ed imprese due strumenti di risoluzione delle controversie, alternativi alla giustizia civile.

 

La Mediazione civile e l'Arbitrato

 

La mediazione è un procedimento amichevole di risoluzione delle controversie, che consente alle parti di incontrarsi in un ambiente neutro e con l’ausilio di un mediatore, terzo ed imparziale, qualificato e preparato sui fatti, chiamato a promuovere il dialogo e favorire la ricerca di soluzioni condivise.

 

 

L'arbitrato è una procedura di risoluzione delle controversie civili e commerciali alternativa alla giustizia ordinaria, in cui uno o più soggetti (arbitro unico o collegio arbitrale) neutrali vengono incaricati della soluzione di una lite insorta tra le parti.

Ultima modifica: Domenica 22 Marzo 2020